Come ti senti in questo momento?

rifletto continuamente ... senza prendermi pause per riflettere ...
Avatar utente
Celeste
Messaggi: 52
Iscritto il: ven feb 22, 2019 10:52 pm

Re: Come ti senti in questo momento?

Messaggio da Celeste » lun ott 28, 2019 1:47 am

Natascia vive a Vittuone, in provincia di Milano. È il luglio del 2008. Ha 17 anni. È in vacanza al mare. Sente un bozzo sul collo. Fa un controllo. Potrebbe essere un accavallamento muscolare. Si riassorbirà. È settembre. Il bernoccolo è più grosso. Natascia si sente stanca, affannata. Ha la febbre altissima. Le dura una settimana. Le va via la voce. I genitori si allarmano, la fanno visitare. Natascia scherza, dice vedrete che ho un tumore, me lo sento. Per il medico è una mononucleosi non curata. La mamma non è convinta. Cambia ospedale. Le fanno una biopsia. È il 3 dicembre del 2008. Linfoma di Hodgkin al quarto stadio. Dovrà fare la chemioterapia. Perderà i capelli. Sarà dura. Natascia non ci crede. Manca solo un mese ai suoi 18 anni. Voleva fare una grande festa. La prima chemio è una mazzata. Le portano una sacca rossa. Le dicono immagina che sia ginger. Usano una flebo ricoperta da carta stagnola. Pensa che sia pesce al cartoccio. Passa un mese. Si pettina. Le resta tra le mani una ciocca di capelli. No, no, no. Natascia è nel panico. Deve indossare la parrucca. Ha un attacco d’ansia. Ha bisogno di sfogarsi. Chiama la cugina. Andiamo a ballare. Stai attenta, la parrucca potrebbe caderti. Potresti sentirsi male. Natascia si guarda allo specchio. Sta perdendo i capelli. È gonfia. Non sembra lei. Ma non gliene frega niente. Si trucca, si veste. Indossa la sua parrucca. Si butta in pista. Si sente leggera. La mente è sgombra. I pensieri, i dubbi, le ansie, svaniscono. È solo una ragazza di 18 anni che si sta divertendo. Tutto il resto non esiste. Il ballo è la sua medicina. Il mercoledì fa la terapia, il sabato, cascasse il mondo esce e va a divertirsi. È il 27 maggio del 2009. Il suo ultimo ciclo di chemio. Vorrebbe sentirsi dire che è guarita, che ce l’ha fatta. Ma non è così. Deve fare continui controlli. Natascia vive con la paura. Non beve più ginger, non mangia più pesce al cartoccio. È il 2019. Ha 28 anni. Fa l’ultima visita. Dopo 10 anni Natascia può dirlo. Ha sconfitto la malattia. Piange. Per i suoi 30 anni vuole fare una mega festa.

E ballare come non mai. <3

Avatar utente
Giadina
Messaggi: 1294
Iscritto il: mer dic 19, 2018 6:10 pm
Località: Roma

Messaggio da Giadina » lun ott 28, 2019 7:17 am

Grandiosa! ❤️
🌻

Avatar utente
Eusebio Salmin
Messaggi: 521
Iscritto il: mar dic 18, 2018 9:17 pm
Località: Pertengo

Messaggio da Eusebio Salmin » lun ott 28, 2019 8:38 pm

Davvero........grande NATASCIA <3
c'è ti trovi con le mani al cielo e non sai neanche perché.

Avatar utente
bene
Messaggi: 444
Iscritto il: mar dic 18, 2018 1:53 pm
Località: Palmariggi (Le)

Messaggio da bene » mar ott 29, 2019 7:39 am

❤ non mollare mai!!!


Grande
Sa...Lento Violento

Avatar utente
Dottor Tanz
Messaggi: 659
Iscritto il: lun dic 17, 2018 10:36 pm
Località: Grottaglie (TA)
INSTAGRAM: carmelo.antonazzo
Contatta:

Messaggio da Dottor Tanz » mar ott 29, 2019 10:54 am

Mai arrendersi e mollare!

Avatar utente
M.Pia75
Messaggi: 782
Iscritto il: mar dic 18, 2018 2:54 pm
Località: Foggia

Messaggio da M.Pia75 » mar ott 29, 2019 6:44 pm

Bellissima notizia! ❤️
The beat, the bass, the drum, the groove. The Gigi Gigi' Style

Avatar utente
quella del Palace
Messaggi: 564
Iscritto il: gio dic 20, 2018 5:29 pm
Località: Ivrea

Messaggio da quella del Palace » mer ott 30, 2019 6:20 pm

Il fuoco in golaaaa😩😪
"a passeggio nei Sogni"

Avatar utente
Fabio73
Messaggi: 387
Iscritto il: gio dic 20, 2018 6:29 am
Località: Modena.

Messaggio da Fabio73 » dom nov 03, 2019 9:20 am

Bene x la giornata di ieri..
Visita al Museo Costa sulla mostra multimediale di Senna a Imola...ritornarci dopo 21 anni,sapendo che nulla sarà come prima...
Bella la mostra,cè l'essenziale ,alcune sue monoposto,il suo Kart,le sue magie sotto la pioggia....
Poi dopo siamo andati giu al simulatore del negozio vicino dove io e un mio amico finti magri,ci siamo calati nell'abitacolo,e sulla pista di Monza scelta nostra,abbiamo girato facendo segnare i nostri migliori tempi,alti ovviamente rispetto ai veri piloti e a chi è piu pratico di noi,ma cmq sufficienti
1.34.6 il mio
1.36.5 il suo
ho avuto una birra pagata....
Basta lasciarsi andare...Musica :sim71:

Avatar utente
marco del gaudio
Messaggi: 767
Iscritto il: mar dic 18, 2018 2:08 pm
Località: Bascapé Pv
INSTAGRAM: delgaudiomarco
Contatta:

Messaggio da marco del gaudio » mar nov 12, 2019 2:03 am

Spento... Da quando sono tornato dalle ferie, sono entrato in un periodo grigio, pesante, mi sento sconfortato.

Non è successo nulla di così grave, fortunatamente, ma devo attraversare un momento di forte frustrazione, dovuto al fatto che per sistemare un po' di cose ho bisogno di tanto tempo. Passerà anche questa 🙄
..hands up in the air for Gigi D'Agostinouh

Avatar utente
aLeMi85
Messaggi: 114
Iscritto il: mar dic 18, 2018 1:53 pm
Località: Milano
INSTAGRAM: ale_mi85

Messaggio da aLeMi85 » mar nov 12, 2019 2:47 pm

Celeste ha scritto:
lun ott 28, 2019 1:47 am
Natascia vive a Vittuone, in provincia di Milano. È il luglio del 2008. Ha 17 anni. È in vacanza al mare. Sente un bozzo sul collo. Fa un controllo. Potrebbe essere un accavallamento muscolare. Si riassorbirà. È settembre. Il bernoccolo è più grosso. Natascia si sente stanca, affannata. Ha la febbre altissima. Le dura una settimana. Le va via la voce. I genitori si allarmano, la fanno visitare. Natascia scherza, dice vedrete che ho un tumore, me lo sento. Per il medico è una mononucleosi non curata. La mamma non è convinta. Cambia ospedale. Le fanno una biopsia. È il 3 dicembre del 2008. Linfoma di Hodgkin al quarto stadio. Dovrà fare la chemioterapia. Perderà i capelli. Sarà dura. Natascia non ci crede. Manca solo un mese ai suoi 18 anni. Voleva fare una grande festa. La prima chemio è una mazzata. Le portano una sacca rossa. Le dicono immagina che sia ginger. Usano una flebo ricoperta da carta stagnola. Pensa che sia pesce al cartoccio. Passa un mese. Si pettina. Le resta tra le mani una ciocca di capelli. No, no, no. Natascia è nel panico. Deve indossare la parrucca. Ha un attacco d’ansia. Ha bisogno di sfogarsi. Chiama la cugina. Andiamo a ballare. Stai attenta, la parrucca potrebbe caderti. Potresti sentirsi male. Natascia si guarda allo specchio. Sta perdendo i capelli. È gonfia. Non sembra lei. Ma non gliene frega niente. Si trucca, si veste. Indossa la sua parrucca. Si butta in pista. Si sente leggera. La mente è sgombra. I pensieri, i dubbi, le ansie, svaniscono. È solo una ragazza di 18 anni che si sta divertendo. Tutto il resto non esiste. Il ballo è la sua medicina. Il mercoledì fa la terapia, il sabato, cascasse il mondo esce e va a divertirsi. È il 27 maggio del 2009. Il suo ultimo ciclo di chemio. Vorrebbe sentirsi dire che è guarita, che ce l’ha fatta. Ma non è così. Deve fare continui controlli. Natascia vive con la paura. Non beve più ginger, non mangia più pesce al cartoccio. È il 2019. Ha 28 anni. Fa l’ultima visita. Dopo 10 anni Natascia può dirlo. Ha sconfitto la malattia. Piange. Per i suoi 30 anni vuole fare una mega festa.

E ballare come non mai. <3
<3
è lo stesso tumore che ha avuto mia mamma, diagnosticato 2 anni fa a metà ottobre, insieme a quello del mio papà...per fortuna lei ha avuto sintomi presto e l'hanno beccato al 2° stadio, ma la chemio è stata devastante e per un effetto collaterale ha anche rischiato la vita, nel periodo di Natale, 24 e 25 dicembre di 2 anni fa insieme al pronto soccorso…che periodo allucinante...

Rispondi