i motori di ricerca... punti di vista

rifletto continuamente ... senza prendermi pause per riflettere ...
Avatar utente
Gigi D'Agostino
Messaggi: 278
Iscritto il: lun ott 01, 2018 11:38 am
Contatta:

i motori di ricerca... punti di vista

Messaggio da Gigi D'Agostino » sab feb 09, 2019 4:41 pm

Ho aperto il topic perchè nel post di Benvenuto mi sembrava un minimo fuori luogo :)




micheletur ha scritto:
lun gen 28, 2019 2:18 pm
Gigi D'Agostino ha scritto:
lun gen 28, 2019 1:49 pm
i lavori di indicizzazione non li fanno per dare un servizio maggiore... li fanno solo per essere PADRONI di informazioni su quello che fa la gente... per rafforzare il proprio dominio putrido che sta togliendo sempre di più ossigeno agli indipendenti... che sia un Calzolaio o un Sarto... o altro....
Questa è una delle due scuole di pensiero, che io ritengo entrambe giuste e comprensibili. Per come la vedo io, Google non è ne un danno ne un beneficio...

Io parlo dei motori di ricerca in generale...

Il tutto e niente che hai esposto non è una risposta... non vuol dire nulla.
Una cosa che non è un danno e nemmeno un beneficio...è una cosa che non esiste... invece i motori di ricerca esistono e fanno molti danni...
Non sono un cretino a cui devi spiegare che comunque il progresso è utile eccetera :sm6: .... lo so da solo che "potrebbe" essere utile per alcune cose... per certe cose molto utile... ma resta il fatto che se un motore di ricerca da risultati falsi o tristemente non corretti... vuol dire che nutre il sistema del "fake"... quindi ne è complice e fa danni serissimi.... molto seri...
non parlo di musica... pensa alle questioni fondamentali per le persone... ai problemi gravi del mondo... pensa a quanto può ledere un motore di ricerca che molti pensano sia "corretto".......



"Mettiamola così: se Google domani smettesse di funzionare, ci sarebbero danni per molti (anche economici) ma benefici per nessuno."
Io mi riferisco al motore di ricerca in generale... anche se stiamo parlando di google giusto per portare un esempio.....
Quella che hai scritto è una falsità colossale...Lo sai benissimo... ma visto che come hai detto fai il programmatore e mastichi informatica è ovvio che TU probabilmente subiresti danni se i motori di ricerca smettessero di esistere.... questo è un tuo ENORME limite... non è un punto a favore per i motori di ricerca scorretti... :)



"Quei lavori manuali che hai citato (sarto, calzolaio...), che ormai sono tanto in via d'estinzione"
Trovo veramente triste questa idiozia...



"quanto i panda,"
questi paragoni poi sono proprio da chiacchiera da bar... se ti soffermi un secondo a pensare capisci da solo che hai scritto una cosa tristissima e non vera



"sono purtroppo vittima di un nuovo mondo, che si sposta sempre verso l'automazione, la robotica e la digitalizzazione..."
ne sai veramente pochissimo... parli per sentito dire... il grande artigianato è alla base di tutto... senza quella base i robot non saprebbero cosa fare dalla mattina alla sera.....



"a cui Google certo ha contribuito, ma non ne è affatto l'unico."
Ma veramente fai?
Quindi visto che non è l'unico non ha colpe?
Quindi non potranno mai più condannare nessuno per associazione a delinquere perché l'imputato avrà sì fatto qualcosa di male... ma non sarà stato affatto l'unico......



"E' vero, Google è padrona di molte, troppe, informazioni... ma non è il male maggiore di questo nuovo mondo in evoluzione"
Ma tutto così il ragionamento?
Tipo: fa schifo ma non così tanto schifo... è cattivo ma non è l'unico ad esserlo... è dannoso ma non più di altri...
In questo modo allora qualsiasi cosa va bene...

La frase "non è il male maggiore di questo nuovo mondo in evoluzione" la puoi associare in modo vuoto a qualsiasi cosa ...


Tizio pilotava un robot che mi ha tirato un calcio nelle palle "non è il male maggiore di questo nuovo mondo in evoluzione"

Il telefonino mi è esploso in mano... avrò danni alle articolazioni per sempre "non è il male maggiore di questo nuovo mondo in evoluzione"


l'elenco potrebbe essere lunghissimo.... "non è il male maggiore di questo nuovo mondo in evoluzione" :'D :'D :'D


secondo me argomentare concretamente è fondamentale se si vuole sostenere una tesi... entrare nel merito è importante... viceversa è solo un "non so cosa dire di concreto ma voglio fare il tuttologo con frasi preconfezionate dal vuoto cosmico"......












mi spiace se sono così diretto... non è una questione personale (anche perché non ti conosco) ma io sono per i confronti concreti... utili... non ho tempo da perdere per "riempire" post "vuoti"... e probabilmente nemmeno tu... :)
in un'epoca fatta di social idioti.. un'epoca dove i "forum" non hanno successo... se ho dedicato tempo e risorse per avere un nuovo "forum" è proprio per il desiderio di vedere uno spazio in più (ce ne sono nel mondo per fortuna) dove si può parlare per davvero di qualcosa e approfondire... senza la fretta e la furia dei social che sotterrano tutto in ogni istante...

o almeno... questa è la mia intenzione... <3






chi non mi conosce...leggendo le risposte che ho dato potrebbe immaginarmi incazzatissimo e furioso :'D ... tengo a precisare che sono molto pacato e disteso...ma scrivo in modo deciso...senza filtri... o ci piacciamo per quello che siamo oppure non ci piacciamo...













.

Avatar utente
Aleviolen
Messaggi: 390
Iscritto il: mar dic 18, 2018 4:08 pm
Località: Roma

Messaggio da Aleviolen » sab feb 09, 2019 4:55 pm

Non ci capisco un kazzo di ste robe🧐

Mi è venuta l’ansia .. ciao😂
Oltrepassando...♥️

Avatar utente
micheletur
Messaggi: 447
Iscritto il: mar dic 18, 2018 8:32 am

Messaggio da micheletur » sab feb 09, 2019 5:57 pm

Mi fa piacere che tu abbia deciso di discuterne ulteriormente in merito, il confronto fa crescere
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
Io parlo dei motori di ricerca in generale...
Ho citato continuamente Google poiché data la sua popolarità sembra essere ormai l'unico... ma si, il discorso indubbiamente si estende per tutti gli altri motori
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
Il tutto e niente che hai esposto non è una risposta... non vuol dire nulla.
Una cosa che non è un danno e nemmeno un beneficio...è una cosa che non esiste... invece i motori di ricerca esistono e fanno molti danni...
Permettimi di precisare. Con "non è un danno e nemmeno un beneficio" intendevo dire che Google non è ne bianco ne nero. Non è corretto dire che Google è un danno e basta. Così come non è corretto dire che Google è un beneficio e basta.

E' un danno per certe cose, un beneficio per altre... dipende dal punto di vista.

Insultare è un danno, la violenza è un danno, la cultura è un beneficio, la natura è un beneficio... Google? Eh boh! Dipende! Per certi versi un danno, per altri un beneficio!

Non intendevo dire che non è nessuno dei due, semplicemente che il suo "status" varia a seconda dell'uso che se ne fa
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
ma resta il fatto che se un motore di ricerca da risultati falsi o tristemente non corretti... vuol dire che nutre il sistema del "fake"... quindi ne è complice e fa danni serissimi.... molto seri...
non parlo di musica... pensa alle questioni fondamentali per le persone... ai problemi gravi del mondo... pensa a quanto può ledere un motore di ricerca che molti pensano sia "corretto".......
Verissimo! Chi scrive fake news sul web va condannato... Google purtroppo non è in grado, in qualità di gestione automatizzata (vedi per esempio i bot qui sul forum!), a scindere i contenuti di un sito web in fake e reali.
Ciò che fa Google (ribadisco, in automatico) è raccogliere quanta più roba possibile dal web e metterlo a disposizione, così che chi utilizza il motore di ricerca possa avere davanti a se "il mondo"... "il web"...

Sto per caso tentando di giustificare Google per quanto riguarda la proliferazione di fake news solo perchè è un sistema automatizzato? Ma assolutamente no! Che sia automatizzato a me poco frega, non è per niente etico contribuire alla distribuzione del falso! E su questo credo siamo d'accordo tutti...

Ho letto diverse volte notizie in cui si diceva che Google stava cercando di FILTRARE le fake news dai propri risultati delle ricerche... un compito mooolto difficile... ma necessario, per l'amor del cielo... ci riuscirà? boh, spero!

--- pensa a quanto può ledere un motore di ricerca che molti pensano sia "corretto" ---
Non so perché ma dopo questa affermazione ho subito pensato alla cosa più grave: dare per oro colato le notizie riguardo la salute e la medicina su Google...

E' triste che la gente vada ad informarsi su Google piuttosto che dal medico... ci sta consultare superficialmente, ma escludere del tutto la figura del medico è pazzia!

Ma questo non vale solo per la medicina...
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
Quella che hai scritto è una falsità colossale...Lo sai benissimo... ma visto che come hai detto fai il programmatore e mastichi informatica è ovvio che TU probabilmente subiresti danni se i motori di ricerca smettessero di esistere.... questo è un tuo ENORME limite... non è un punto a favore per i motori di ricerca scorretti... :)
Vero, se domani smettessero di esistere i motori di ricerca probabilmente questo mi creerebbe diverse difficoltà... ma di certo non ne sono dipendente. Finché esisterà la tecnologia il mio mestiere è al sicuro :'D

Chiariamo però una cosa. Il motore di ricerca mette a disposizione di tutti tutto ciò che c'è sul web.
Di conseguenza se esistesse un sito del tipo www.leFakeNewsSuGigiDagostino.it dove vengono raccontate le peggio balle su di te, fermare il motore di ricerca non fermerà l'esistenza di quel sito! Ovvero, se Google svanirebbe dal nulla, quel sito sarebbe ancora lì

Certo, senza Google tra i piedi sarebbe più difficile scoprirne l'esistenza, ma purtroppo non c'è (ancora) un modo per buttar giù quel sito... e chiunque può sempre vederlo, con o senza Google!

(Onde evitare fraintendimenti, non sto giustificando Google neanche in questo caso :'D è solo per dire che il WEB è formato da siti, pagine...... che possono contenere le peggio cose...... e Google nonostante tutto le mostrerà a tutti..... perchè è il suo sporco scopo in qualità di motore di ricerca...)
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
"Quei lavori manuali che hai citato (sarto, calzolaio...), che ormai sono tanto in via d'estinzione" "quanto i panda,"

Trovo veramente triste questa idiozia...
questi paragoni poi sono proprio da chiacchiera da bar... se ti soffermi un secondo a pensare capisci da solo che hai scritto una cosa tristissima e non vera
Scusami Gigi, ma il fatto che questi lavori manuali siano sempre più in decadenza non è certo una novità...
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
"sono purtroppo vittima di un nuovo mondo, che si sposta sempre verso l'automazione, la robotica e la digitalizzazione..."
ne sai veramente pochissimo... parli per sentito dire... il grande artigianato è alla base di tutto... senza quella base i robot non saprebbero cosa fare dalla mattina alla sera.....
I robot non sanno cosa fare solo se chi li progetta/programma non sa cosa fare!
I robot sono il riflesso della nostra logica, delle nostre conoscenze, delle nostre esperienze, delle nostre capacità, travasate in un congegno meccanico che è in grado di lavorare per ore, anni e decenni senza stancarsi mai.

Ma quale azienda, oggi, 2019, assumerebbe 100 sarti per produrre 100 tovaglie in un mese quando può comprarsi una macchina che gliene produce 10.000 in un giorno?

E' TRISTE! Non dico che non lo sia! Ma purtroppo è la realtà!
Mia nonna è sempre stata una sarta meravigliosa... una tecnica raffinata e infallibile... eppure... tristemente oggi il mondo non se ne fa niente!
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
"a cui Google certo ha contribuito, ma non ne è affatto l'unico."
Ma veramente fai?
Quindi visto che non è l'unico non ha colpe?
Quindi non potranno mai più condannare nessuno per associazione a delinquere perché l'imputato avrà sì fatto qualcosa di male... ma non sarà stato affatto l'unico......
Qui mi rifaccio al discorso di prima. Se Giacomo apre il sito www.leFakeNewsSuGigiDagostino.it è o non è un pezzo di m?

E' o non è un "volantinante" di fake news? E' o non è colpevole di ciò che fa?

Poi arrivano i bot di Google... che ovviamente non sanno se il contenuto è verità o bugia...

"Uh carino, cos'è? Boh... indicizziamolo!"

I motori di ricerca sono la miniera d'oro di chi distribuisce fake news sul web.
E per questo bisogna ESIGERE una politica altamente severa e restrittiva da parte di questi motori...

Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
"E' vero, Google è padrona di molte, troppe, informazioni... ma non è il male maggiore di questo nuovo mondo in evoluzione"
Ma tutto così il ragionamento?
Tipo: fa schifo ma non così tanto schifo... è cattivo ma non è l'unico ad esserlo... è dannoso ma non più di altri...
In questo modo allora qualsiasi cosa va bene...
Eh no, non ho detto che va bene. Affatto! Google ha un monopolio che nessuno è in grado di immaginare.
Come disse una volta Beppe Grillo, Google è capace di spedirti i fazzoletti a casa prima che tu sappia di avere il raffreddore :'D
(più o meno, una cosa del genere ha detto...)

Per "non è il male maggiore" non assolvo affatto Google dai suoi peccati... il discorso era quanto Google avesse effettivamente intaccato la vita delle persone.

La questione delle macchine di prima, ad esempio... loro si che hanno fottuto un bel po' di mestieri alla povera gente... che SECONDO ME è ben più grave di una fake news sulla quale si ha tutto il dovere di essere scettici.

E parlando di fake news, quanta gente ci è cascata alla notizia di una tua serata nel locale X nella città Y?

Qui poi entrano in merito anche i social network... un altro paio di maniche...

Non me ne vogliate, ma un PIZZICO di colpa in questi casi è anche loro... così come quelli che danno per oro colato i consigli farmaceutici sul web senza consultare un medico... bisogna informarsi dalle fonti ufficiali, non dall'articoletto trovato su Google...
Gigi D'Agostino ha scritto:
sab feb 09, 2019 4:41 pm
chi non mi conosce...leggendo le risposte che ho dato potrebbe immaginarmi incazzatissimo e furioso :'D ... tengo a precisare che sono molto pacato e disteso...ma scrivo in modo deciso...senza filtri... o ci piacciamo per quello che siamo oppure non ci piacciamo...
Sono d'accordo. L'assenza di un confronto faccia a faccia e la presenza di solo TESTO rende il tutto una libera interpretazione... che spesso porta a equivoci, fraintendimenti...

Grazie per aver aperto questo topic!
E ascoltando del cammino balla Gigi D'Agostino. Questi passi D'Agostino sono Gigi del cammino...

Avatar utente
mihaela87
Messaggi: 201
Iscritto il: mar dic 18, 2018 1:59 pm
Località: Se non piace, Piacenza

Messaggio da mihaela87 » sab feb 09, 2019 8:23 pm

Il mio motore di ricerca preferito è il numero di telefono di mia mamma auhahaha ... vado sempre sul sicuro
Da quando google mi ha fatto sbagliare una torta ( ho perso due santissime ore per farla) non mi fido più di lui 😂😂😂😂
<3

Avatar utente
micheletur
Messaggi: 447
Iscritto il: mar dic 18, 2018 8:32 am

Messaggio da micheletur » sab feb 09, 2019 8:28 pm

mihaela87 ha scritto:
sab feb 09, 2019 8:23 pm
Da quando google mi ha fatto sbagliare una torta ( ho perso due santissime ore nel farla) non mi fido più di lui 😂
Attenzione, non fare questo errore che ho già ribadito nel post prima!

Hai sbagliato la ricetta non per colpa di Google, ma per colpa di qualcuno che sul proprio sito web ha scritto una ricetta errata (che sia fatto apposta o no).

Google mette a tua disposizione tutte le ricette di tutte le torte che vuoi tu prese da tutti i siti web del mondo. Sei tu che, purtroppo, ti sei affidata al sito web sbagliato!

Di certo Google non andrà mai a controllare i siti di cucina per verificare che le ricette siano scritte bene prima di indicizzarle :'D
E ascoltando del cammino balla Gigi D'Agostino. Questi passi D'Agostino sono Gigi del cammino...

Avatar utente
mihaela87
Messaggi: 201
Iscritto il: mar dic 18, 2018 1:59 pm
Località: Se non piace, Piacenza

Messaggio da mihaela87 » sab feb 09, 2019 8:46 pm

!!!! Invece dovrebbe andare a controllare ....!!!!!!
(e tirare un pugno in faccia a chi ha dimenticato di aggiungere il burro nella lista degli ingredienti auahaha era la mia prima tortaaaaa!!! )
<3

Avatar utente
Giadina
Messaggi: 1172
Iscritto il: mer dic 19, 2018 6:10 pm
Località: Roma

Messaggio da Giadina » sab feb 09, 2019 9:56 pm

Non so cosa dire di concreto ma voglio fare il tuttologo con frasi preconfezionate dal vuoto cosmico.....

Sei unico 😂
🌻

Avatar utente
ExDuelist
Messaggi: 43
Iscritto il: gio dic 20, 2018 12:59 pm

Messaggio da ExDuelist » dom feb 10, 2019 12:14 am

Il motore di ricerca in sé è uno scansionatore e aggregatore di risultati che aggiorna i propri indici senza sosta e muta la priorità dei risultati elencati a seconda dei milioni di clic di chi lo utilizza, onde cercare di prevedere correttamente cosa stai effettivamente cercando anche per una questione di risparmio del tempo impiegato dall'utente. Di per sè non porta alcuna caratteristica negativa ne punta a valorizzare alcuni per danneggiare altri, è semplicemente una enciclopedia di siti web in continua evoluzione.

Avatar utente
Gigi D'Agostino
Messaggi: 278
Iscritto il: lun ott 01, 2018 11:38 am
Contatta:

Messaggio da Gigi D'Agostino » mer feb 13, 2019 11:10 pm

peggio di quello che pensavo :sm6:







.

Avatar utente
micheletur
Messaggi: 447
Iscritto il: mar dic 18, 2018 8:32 am

Messaggio da micheletur » ven mar 01, 2019 12:34 am

Gigi D'Agostino ha scritto:
mer feb 13, 2019 11:10 pm
peggio di quello che pensavo :sm6:
Gigi D'Agostino ha scritto:
gio feb 28, 2019 8:13 pm
tra l'altro le risposte idiote che ho ricevuto nel topic sui motori di ricerca .. dimostrano che molta gente sa ma prova piacere ad essere sodomizzata mentalmente... ecco perchè i provider hanno un enorme spazio di manovra
Mi piacerebbe che approfondissi...

E' evidente che ci sono persone in questo topic che la pensano in maniera diversa, ma ora parlo per me:

Conosco come funziona. So cosa è un motore di ricerca, come agisce, su chi agisce e in che modo ci guadagna. So cosa è in grado di fare e che limiti ha.
So a quali informazioni su di me può avere accesso e so come evitarglielo.
So di chi fidarmi in rete, quali informazioni posso ritenere VERE e quali invece FALSE.

La rete, i motori di ricerca, informazioni false, phishing, virus e tentativi di scam non mi hanno mai danneggiato, non mi hanno mai attirato attenzione alcuna.

Sono un UTENTE CONSAPEVOLE di tutto ciò che faccio io e tutto ciò che fanno loro.

Tutto questo non per tirarmela eh, ci mancherebbe... ma per dire... proprio proprio idiota non credo di esserlo... poi... io parlo per me, gli altri parleranno per loro...

*

Tralasciando poi il fatto che i discorsi affrontati sono di natura totalmente differente fra loro, e rischiano di essere amalgamati tutti come un unico intruglio di schifo... ma vabè :'D

Che questo mio post non venga interpretato come uno sfogo o un incazzatura... sono molto tranquillo e alle volte non lo si capisce dietro delle parole su uno schermo... <3

Internet è un oceano aperto: o sai nuotare o ci anneghi
E ascoltando del cammino balla Gigi D'Agostino. Questi passi D'Agostino sono Gigi del cammino...

Rispondi